LA SUPERVISIONE DALL’ITALIA NON FA STABILE ORGANIZZAZIONE

Di Enrico Holzmiller L’applicazione del concetto di residenza fiscale va valutata attentamente (anche con l’ausilio delle convenzioni internazionali) laddove vi siano situazioni “ibride”, tipicamente nei casi di società straniere la cui attività risulti sviluppata in parte nel paese straniero in cui ha sede legale, in parte in Italia. In tale ambito pare interessante la Sentenza […]

LA STABILE SVIZZERA NON FA SOCIETA’ ESTEROVESTITA

Di Enrico Holzmiller La differenza tra stabile organizzazione e società esterovestita è nota agli addetti ai lavori: mentre la prima è una sede secondaria estera di società residente, l’esterovestizione identifica una società “autonoma”, formalmente residente all’estero ma da considerarsi italiana ai fini fiscali. Se tuttavia la distinzione concettuale è chiara, nella pratica la distinzione tra […]

START-UP INNOVATIVE: ISCRIZIONE AL REGISTRO SPECIALE NON PRECLUSIVA SE IL BENEFICIO E’ SUCCESSIVO

Di Enrico Holzmiller L’iscrizione al registro speciale delle start-up innovative assume valore dichiarativo e non costitutivo della natura delle stesse e, pertanto, la mancata o ritardata iscrizione non preclude l’attribuzione del beneficio fiscale, se goduto successivamente. Questa è la conclusione cui perviene la recente sentenza n.1348/2023 della Cgt primo grado Milano. Il caso prospettato vede […]